martedì 23 dicembre 2008

hit et nunc



Sa consapevolezza de esistere si manifestada ogni momentu

Giai onniunu prima de mene si esprimiada riguardu a sos ovinos. Deo in qualitade de sardu potto esprimere unu concettu!!

Si calzada goi bene…

Esistiti zente a s’internu de su “grezze” chi pensana de essere a doppiu pede invezes che battos pedes. De persona mi so abizzadu che vinzas ieo ass’internu de su grezze appo belatu…,
emmo a distanza de tempus appo compresu chi belao…
itte potto acchere…
commo non bi belo prusu, su “grezze” non tene bisonzu de controllo dai parde de su pastore, sa cosa drammadica este chi noisi pensamusu a nos controllare a visenda.
Cando mi allontanu e intendo calicunu belare pro mi tornare ass’ordine de su “grezze”, mi avvizino e li grido is’urica s’istoria de su pastore chi narad goi:


“ non ti fidare de su pastore,
ista attentu a issu, si tue belas che lu ischitas…
si inchiettada, si agitada, semos sempere nois a che lu ischidare, li damos troppus pensieros… e poi semos tottus uguales pro issu.
Si tue belas a issu si abbiada chi mi ippo alluntanende, mi iscuttede, e carcoi orta mi iscuttede metta vinzas de mi ucchiere… però mi lassat biu.
A tie daidi unu charche pro ti narrere grazie ca l’asa ischitadu, ma ischis chi de tene non si pottede ammentare , i su momentu zustu ta da piccare via su vellu, e a nadale sa petha issoro , senza curare s’obbedienza tua!!”
Si ti andada, eni via chin mecus…
La consapevolezza di esistere si manifesta ogni attimo…

Gia qualcuno prima di me si espresse riguardo agli ovini, ma in qualità di sardo anche io posso esprimere un concetto!!
Ci calza così bene…
esistono esseri all’interno del “gregge” che pensano di essere bipedi invece che quadrupedi.
Personalmente mi sono accorto che anche io all’interno del “gregge” ho belato…, si a distanza di tempo ho capito che belavo… che ci posso fare…
Ora non belo più, il “gregge” non ha bisogno di controllo da parte del pastore, la cosa drammatica è che noi pensiamo a controllarci a vicenda
Quando mi allontano e sento qualcuno belare per riportarmi all’ordine del “gregge”, mi avvicino e gli sussurro all’orecchio la storia del pastore che dice così:

“non ti fidare del pastore,
fai attenzione a lui, se tu beli lo svegli… si arrabbia, si agita, siamo sempre noi a svegliarlo, gli diamo troppi pensieri…, e poi siamo tutti uguali per lui.
se tu beli lui si accorge che mi stavo allontanando, mi percuote, alle volte mi percuote tanto quasi da ammazzarmi…, ma mi lascia vivo,
a te, dà un calcio per dirti grazie di averlo svegliato, ma sappi che di te non si ricorderà, al momento giusto ti porterà via il vello, e a natale ammazzerà i tuoi figli per vendere le loro carni, incurante della tua obbedienza!! “

Se ti và vieni via con me….

giovedì 4 dicembre 2008

ecco noi

dove è finito l'uomo...
da dove arriva...
e dove si trova...

un eterna ricerca per capire chi siamo,
se siamo stati manipolati da altre creature di altri pianeti
alcuni risalgono a documenti antichissimi (per la comune concezione del tempo) di 15.000 anni fa...
teorie, fantasie, pensieri per tracciare un quaderno mai scritto che nessuno mai leggerà. la ricerca della verità scompare nella durata di una vita smarrita a guardar indietro.

essere una cosa sola no??
cancellare il tempo ?

ospitiamo virus di tutti i tipi nel organismo... sembrano ostili ... alcuni sono cattivi altri no... da dove vengono, chiediamo a loro se sono di marte o di qualche altro pianeta???

passaporto grazie!!

e dopo che abbiamo la risposta???
essere consapevoli che tutto procede costa tanta fatica a l'uomo, meglio ignorare la semplicità delle cose per entrare nel ginepraio della confusione!!

martedì 18 novembre 2008

info

L'ASSOCIAZIONE CULTURALE "Non Solo Terra" è lieta di invitarti al CONVEGNO “ Poteri Occulti e Verità Nascoste” politica- medicina- economia- finanza… Teatro ALFIERI - Cagliari6 Dicembre 2008 - Ore 15.30 Siamo sudditi di un regno nascosto? Se così fosse i reggenti chi sono?Perché “Globalizzare” un mondo che è già “globo” per sua natura?Si delinea all’orizzonte un nuovo ordine mondiale rispetto al quale, Noi che potere di determinazione abbiamo? Insieme ai relatori presenti cercheremo, attraverso l’indagine sui poteri occulti come la massoneria , i governi ombra,di saperne un po’ di più su ciò che non ci viene raccontato o ci viene raccontato in modo distorto, da chi ci governa, ci informa, ci cura , ci presta il danaro, etc…. Relatori : Nino Galloni (Economista ) Marcello Pamio ( Ricercatore) Tom Bosco ( Direttore editoriale di Nexus) Maurizio Blondet ( Giornalista) Maurizio Baiata ( Direttore editoriale X Time) Coordinamento: Stefano Salvatici Al termine del convegno verrà registrata la IV puntata della serie “La Porta sull’infinito – Incontri” prossimamente in onda su Videolina. Info e prenotazioni: 070/8808086 - 070/882221 Prevendita: Masella Strumenti Musicali P.zza Jenne, 37 Cagliari

sabato 8 novembre 2008

settima nota

Finalmente posso chiudere la settima nota della sinfonia: “il risveglio consapevole”

Certo suonata un po’ in ritardo, ma la vacanza in terra araba in quel della Giordania mi ha impedito di trovare il tempo e la concentrazione sufficienti per postare.

Consapevoli che avendo eseguito i suggerimenti precedenti in qualsiasi forma, intellettuale o fisica, siamo al punto che, una persona o ci vede bene o non ci vede per niente…, o ha ben chiare le possibilità che la sua vita gli offre o le possibilità saranno limitate ai lampi di luce che ogni essere umano riceve, sarà solo la sua consapevolezza a vederle, se no ahimé continuerà ad abbruttirsi con cibi, tv, ecc. ecc. !!

Ultimamente siamo allevati nel buio, quello da cui bisogna fuggire è la luce…
Insegnamento principe: il sole fa male!! fa venire le rughe…, cancro alla pelle…, e via dicendo uva, uvb, uvc, …. tutti i raggi del sole fanno male alla pelle… e gli occhi??? Quelli poveretti devono stare sepolti dietro una lastra di vetro, come una teca, se scura meglio, magari anche a specchio.
Basta farsi prendere in giro…
Fin da troppo tempo è estinta la gioia di guardarci negli occhi l’uno con l’altro.
Siamo schermati. La porta dell’anima è chiusa.
Quando ci guardiamo negli occhi, senza lastre di plastica, vediamo nel loro profondo riusciendo a leggere tutta la storia di un uomo.

Eliminiamo quello strumento che ci isola… fieri guardiamo dentro i nostri amici e diamo loro la possibilità di guardare, comunicare, leggere…!!

Eliminare gli occhiali da sole… costano una fortuna, sono una presa in giro per l’anima!!

Al contrario di quel film dove dovevano indossare gli occhiali per vedere, noi per vedere dobbiamo toglierli!!
Così ci assicuriamo che la luce arrivi nel punto importante, agli occhi, in modo che possa illuminare il cervello… realmente, scaldarlo!!

Ringrazio coloro che hanno apprezzato queste note, da me sperimentate in prima persona e seguite con gran piacere della mia anima!!
Fieri di esistere!!

martedì 21 ottobre 2008

6/7 resisto

Tutto procede secondo quanto mi aspettavo, la consapevolezza di esistere si solidifica facendo da coesione fra la mia anima e il mio corpo… divento puro spirito, intorno a me si manifesta un giardino fiorito…
il risveglio dei miei fratelli mi dona la stessa gioia di un bosco di querce,
stare vicino a loro e come ristorarsi in quel bosco!!
Alcuni sono germogli, altri solidi e centenari…questi hanno visto passare sopra le loro chiome e sotto le loro fronde centinaia di lune e centinaia di uomini e donne. La sapienza della consapevolezza di essere una quercia si avverte solo andando sotto di esse…!!
Per le signore che poggiano i loro occhi su queste sette note vorrei dire che il tempo di buttar giù la maschera è al termine… la femmina senza il trucco è molto più bella, ha solo riconosciuto se stessa, non ha più bisogno di manifestazioni tribali per presentarsi agli altri…
Lasciamo alla libera interpretazione femminile il pensiero che vien fuori

“vedendo un bosco dove alcuni alberi sono truccati o hanno le chiome dipinte...
noi abbiamo le donne in testa!!”


Basta con le eterne lolite… qui si tratta della pura essenza dell’essere.
Fate voi …
Quello che necessita capire è che dopo la tv bisogna eliminare il quotidiano… termine pesante e poco luminoso, nutrirsi di un quotidiano al mattino fieri di avere la notizia in tasca non è importante, ci appesantisce.
le informazioni le conteniamo noi, solo avendo gli occhi aperti ti rendi conto che appena ti alzi puoi scrivere un libro di emozioni, se sei consapevole della tua vita, di quello che fai e che accade attorno a te… fermiamoci qualche attimo vicino all’edicola e guardiamo la facce di chi si nutre di “quotidiano” alcuni fieri altri abituati al gesto o alla dose!!

Non ci costa nulla provare cosa succede senza…
Mi permetto qualsiasi cosa…
Sono capace di fare tuttooooo

martedì 14 ottobre 2008

5/7 senso del fiuto

il sette risponde… a questo punto siamo ponti per uno dei tagli più importanti…
nell’esistenza di un uomo arrivano dei momenti in cui bisogna: sfrondare, gettare la zavorra, chiudere una porta per aprirne un'altra e si deve farlo bene!!
per catturare gli elefanti gli indiani scavano una grossa buca, poi prendono una foglia, la sfregano sul sesso femminile e la fanno odorare al grosso pachiderma, il quale non si può certo esimere dal ubbidire al richiamo di Eros.
tutto quello che fa è seguire i suoi istinti naturali… andare a tappare quel forellino è la cosa più importante della sua vita, ma non si accorge che quel tappeto erboso dove poggia il piede è una trappola, cade nel buco, e la sua concupiscenza viene soddisfatta con le catene.
questa è la meravigliosa identica cosa che accade a noi…
se siamo arrivati a leggere fin qui siamo caduti nel buco… siamo dentro,
quindi siamo costretti a proseguire…
(personalmente è stata una delle esperienze più belle della mia vita)
non è difficile e non fa uscire il sangue, NON FA MALEEE!!!

spegnere la tv…. fine delle trasmissioni… non esiste più niente che mi unisce alla scatola in plastica, nienteeeee

uno svezzamento che mi restituisce il silenzio… il libro… le persone con le quali vivo.
loro sono liberi di fare quello che vogliono, io ormai sono in catene e la tv non mi appartiene più!!
io non partecipo più all’ipnosi…
SPEGNERE, fate un funerale fate quello che volete, sentitevi anche dei beoti se continuate a subirla qualche volta, ma stop!!

penso e medito la vita!! la ascolto!! respiro!!

volooooooo

martedì 7 ottobre 2008

4/7 lo specchio

la mente più chiara mi invita a perseverare...
il corpo inteso come veicolo è lubrificato, il sangue è più fluido, riconosciamo i miglioramenti, apprezziamoli, prendiamo il coraggio di confutarli veri...
come la noce, che chi ha la fortuna di raccogliere proprio in questo periodo si pulisce dal suo mallo, si ottiene un guscio forte...
siamo li... invece di aprirci con violenza per accedere ad un livello più intimo e "buono" dobbiamo scioglerci con effusioni amorose...

il giro di boa consiste nel amarsi..., come?

prendendo il principio del tantra.

sempre perseverando con la "messa a punto" che il meraviglioso 21 ci dona, aggiungiamo per sette giorni, dopo le pratiche conosciute, un poco di tempo in completa solitudine...

uno specchio, in piedi, nudi completamente, procediamo con delle carezze lievi e sopratutto consapevoli, delle labbra, dei capezzoli, dell'ombelico e del pube...!! prima con una mano poi con l'altra... basta.

procediamo con l'amarci... non è peccato!!
senza vergogna e senza privarci di questa gioia, sinceri guardiamoci negli occhi, se penso di essere ridicolo per me stesso... lo sono veramente.
se sono felice e sento che qualcosa succede, sono ...!!
togliamo il mallo dolcemente per sette giorni...
realmente consapevoliiii

mercoledì 1 ottobre 2008

per capirci... riguardo a 3/7

l'importanza della testa e della coda...

Seocndo uon stiduo di uan univretisà inlegse l’oridne dlele letetre all’intreno di uan parola nno è improtatne, ciò ceh improta è al pirma e l’utliam letetra. Il retso nno improta motlo in qulael oridne si trvoa, lo leeggrai conumque sezna prbloema.

martedì 30 settembre 2008

3/7 testa e coda

Quello che sta succedendo al nostro corpo materiale ha bisogno di essere ben identificato…
Si, va bene alzarsi la mattina, fare esercizi di yoga, i 5 riti tibetani o avere come maestri il cane o il gatto (il mio primo insegnante fu un rottweiler)
Certo, lo faccio da due settimane e adesso non sono più stanco.
Va bene che non mi trascino più di ginocchia alla colazione, e che questa non si presenta più con “latte di mucca”, bocconcini confezionati chissà dove e da chi in un sacchetto colorato con foto di campagna, lo zucchero non ha il sopravento sul mio cervello affogandolo nella glassa, ma…
Tagliando la testa e la coda di alcuni comportamenti usuali a qualcuno prepariamo il nostro corpo ad accettare il cambiamento in atto con più consapevolezza!!

Testa:
tagliare la sigaretta se esiste.
Si la prima, da ex conosco che esiste una prima sigaretta nella giornata del tabagista, e quindi quella li ZAC taglio… e dopo il taglio dare almeno un’ora e mezzo prima di ricadere nell’incantesimo.
Se il tubicino pieno di tabacco e eccipienti saporiti non esiste meglio cosi si può procedere sempre che esista, con il caffè… ok faccio colazione con il the, almeno un caffè, si, proprio quello, stesso concetto della sigaretta, lo si molla e se proprio serve lo si assume dopo.

Coda:
siamo quasi al giro di boa.
Per la testa nessun problema, cosa vuoi che sia, tutti ci riescono se hanno un po’ di personalità!
Ma per assicurarsi un riposo “del giusto” lo ZAC si presenta alla sera…, alla coda.
Eliminare qualsiasi alimento che presenti attività neuronali (carne e pesce) e accompagnare senza una goccia di alcool.
Alla sera… carne pesce e alcool… ZAC!!
Per sette giorni ancora… stiamo per arrivare alla discesaaaaaa!!

lunedì 22 settembre 2008

2/7 scurdammoce o passato

Qualcosa inizia a muoversi…
Almeno la colonna vertebrale ringrazia…
Una colonna flessibile priva di calcificazioni sedentarie ed alimentari ci rende sinuosi!!

Con la prima settimana di risveglio si prosegue…
La gioia apparirà più chiara… il cuore batte e si ossigena si ripulisce… quando passa trà i due ventricoli si purifica… diamogli tutto l’ossigeno che necessita…,
accarezziamo il gatto o il cane che sono i nostri maestri del risveglio… alcuni sono così bravi da far rabbrividire uno yogi… stirano anche la lingua!!

Dopo con la fronte perlata si passa a far colazione…

“scurdammoce o passato”

The…senza zucchero, frutta…, torta fatta in casa… il net è pieno di ricette deliziose e salutari… mettiamo in pratica le nostre doti di alta pasticceria o chiediamo alla moglie, alla vicina ad un amica … alla mamma di prepararcene una!!

E vaiiiiiii
Risveglio e colazione…
Ancora sette giorni!!

venerdì 19 settembre 2008

porta




un piacere meraviglioso entrare all'interno dei nuraghi!!
chi li ha fatti, quando, come...
via con le ipotesi, di sicuro qualcuno o qualcosa ha passato la "mano santa" chissà quando e come per cancellare dalla memoria collettiva quella civiltà!!

comunque... domenica dopo un acquazzone solenne sono entrato proprio in questo ed era asciutto... non una goccia o infiltrazione!!

dentro si respira una situazione dimensionale nuova...
se pensi che sono stargate!?!?

martedì 16 settembre 2008

bandolo della matassa 1/7

da qualche parte si dovrà pure iniziare...
iniziamo ad aprire gli occhi al mattino...
guardiamo le bestie, gli animali che ancora qualcuno mangia o che ha a casa per compagnia.
bene... vedete bene cosa fanno al mattino???

si stirano... fanno esercizi di stretching... !!

ma sono scemi?? no no!
e io?? mi trascino alla colazione in stato comatoso?? basta!!

signori una volta nella vita possiamo provare a cambiare... da qui si può prendere quel bandolo e vedere dove ci porta.
una prova di coraggio!

per sette giorni... si per sette giorni.
siamo abituati a sentir parlare del sette... note, giorni settimana, colli, peccati, e via dicendo...!!
quindi applichiamo a noi quello che fanno loro.
sono saggi.
ogni mattina per sette giorni ci si alza e si eseguono una serie di esercizi di stretching e respirazione.
una prova... daiii... qualcosa cambierà di sicuro!!
suggerirei i cinque riti tibetani, ma se qualcuno vuole sperimentare con se stesso nessun problema, anche con la propria compagna o compagno... guardate i cani e i gatti cosa fanno.
per sette mattine, l'unica cosa che dovremo cambiare nella giornata è questa, alzarsi e fare la personale sessione di risveglio!!

senza mollare per sette giorni...

VAIIIIIII
se ci son problemi ci sentiamo qui!!

poi alla prossima settimana si procede nella direzione...

mercoledì 10 settembre 2008

sveglia...

le cose mirabolanti... i ragionamenti che portano a intellettualizzare tutto...
concettualizzare... filosofeggiare... solo perchè si ha il dono dell'intelletto ci permrttiamo di parlare di astronavi, alieni, controllo delle masse, riti esoterici, profezie, etc. etc. con una precisione certosina.

ci mancherebbe andiamo avanti così...

ma non dimentichiamoci che al nostro fianco ancora si avvicinano "fratelli" (non massoni)che fumano...

abbiamo bisogno di aiutarci...
con il tempo ho persuaso un mio amico a concedermi il suo ascolto consapevole.
avuto questo privilegio abbiamo parlato del fumo...
di tutto quello che si conosce e si percepisce... da uomo a uomo, quasi una cortesia di interrompere quella dinamica che fa male a tutti.
anche il solo vederlo...

ha preso coraggio... e al contrario di zeno... l'ha fatto!!

stamattina ore 08,00 l'incontro a bordo della sua auto che mi urla: un mese e mezzo...
stò andando in piscinaaaa...

facciamo blocco...

martedì 2 settembre 2008

sbuco

ciao a tutti...
il rientro dalle isole greche è stato generosissimo...
quanto è bello il mondo... e quanto è bello L'essere umano in tutte le sue espressioni!!
positivi, predisponiamoci eretti e positivi!!
quello che si manifesta durante il nostro stato di ignoranza quotidiano è la paura della morte.
avviciniamoci di più alle persone che stanno per trapassare... è un momento unico. lo spazio dimensionale si avverte... accompagniamoli con suggerimenti amorevoli dettati dal nostro cuore... prepariamoci un futuro consapevole!!
a presto

martedì 12 agosto 2008

buco...

saluto tutti i miei amici...
vado calcare le orme peripatetiche in compagnia della mia Caterina!!

al rientro narrerò qualche sensazione...
porterò lo yoga sardo in grecia!!

buone vacanze a tutti

venerdì 8 agosto 2008

liberi...

l'uomo arriverà ad essere libero solo dopo che smetterà di ammazzare per nutrirsi.
l'ultima arma che usa è la carta bancomat o di credito... che piacere usarla... non sai come si possa verificare questo godimento che più la fai sfregare dentro una fessurina più ottieni, inconsapevole che più la sfreghi più diventa affilata e sicuro di avere nelle mani un coltello finisci per avere un bisturi con il quale ti incidi profondamente e ti ferisci...

si con questa arma andiamo dal "macellaio" o al megasupermercato, e li via a caccia di qualsiasi cosa... si caccia in tutti i continenti e in tutte le stagioni...
puliti... giusti... anche un pò arrabbiati!!

signori vi invito a provare questa gioia...
almeno per dieci giorni in forma consapevole non assumete alcun tipo di essere vivente morto che abbia un'attività celebrale... (NON MANGIATE NE CARNE NE PESCE)
e poi vedete come vi sentite...
sarà come scaldare i motori prima della partenza...

poi d'estate viene più facile...

mercoledì 23 luglio 2008

ancora destra e sinistra

quello che succede ancora su questo pianeta mi sembra strano!!
alcuni blogger continuano...
perchè un uomo, presunto libero, si deve trovare a parlare di destra e di sinistra...
booo!! ancora si pensa e si idealizza su cosa è un uomo... gaber era già al corrente di questo, seneca ugualmente, noi... beoti... no!!
noi con una magistrale espressione fantastica della mente, riusciamo a fare una netta e ben distinta separazione della stessa materia (uomo)... non sazi, riusciamo a dare anche un colore... siamo meravigliosi... portemo fare di tutto con questo "muscolo" se solo lo conoscessimo!!

quanta cultura sbagliata e perniciosa ci affatica nel procedere!!

la saggezza ci darà per grazia di capire che destra e sinistra si possono usare solo per indicare il cesso...!!
LIBERIIIIIII piano piano...!!

giovedì 17 luglio 2008

l'altra porta...

in forma naturale stasera, per chi ha la possibilità, la voglia, la grazia, il rispetto, il coraggio, la gioia, intelligenza ... e via elencando attributi e stimoli si potrebbe iniziare un approccio con se stessi... vero e reale. (coraggio, per me...)
si va al mare... ci si sintonizza con il momento sacro che si può vivere, in quanto ne siamo capaci e ci appartiene... ci si immerge nell'acqua in una forma nuova e consapevole concedendo ad essa di poter purificare il nostro corpo da tutte le tossine fisiche e spirituali... ci si può raccontare anche che siamo fatti della stessa cosa e che solo la pelle tiene tutto unito ... , se si supera lo strato epidermico ci si unisce all'acqua, ci si lascia attraversare!! lascio all'immaginazione tutto quello che può succedere...!!

questo si può fare quando si vuole..., ma facendolo stasera il momento sacro viene suggellato dalla luna!!

luna piena a tutti...

mercoledì 16 luglio 2008

rilancio

quello che si può aggiungere in forma generale, per un luminoso e corretto proseguire,

"E' più importante capire che dire"

massima meravigliosa... sacco sconosciuto?!?!
ogni volta che succede qualcosa che ci desta dal normale torpore.... piuttosto che parlarci sopra... capire piuttosto che dire!!

lunedì 14 luglio 2008

risveglio consapevole con il sole

video


come iniziare il racconto...
sveglia 05,45
uscire di casa...
recarsi in un posto tranquillo... in cima al palazzo... in riva al mare..., insomma un posto personale e significativo per noi, da quel posto inizierà la smarrita connessione con il sole!!
un fantastico regalo per noi stessi.
chi non si concede almeno un ora al giorno per se stesso ... almeno per iniziare a capire l'esistenza?? non costa niente, siamo abituati ad abbruttirci sul divano..., coraggio un pò di pazzia... sentiamo cosa succede al silenzio dell'aurora.

fatelo signori e la vita cambierà!!

mercoledì 9 luglio 2008

ascolto... la radice del ginepro

ogni tanto la posizione di ascolto è quella più congeniale...

cosa succede se ci si quieta?!?!, si allontanano i pensieri indisciplinati, e si fa silenzio!!

a quel punto piano piano, timorosi andiamo a prendere il bandolo della matassa... è tutto così strano, così pieno di perchè, cosa che rende questa confusione chiaramente inutile!!

gli angoli delle labbra vanno sù

silenzio!!

lunedì 7 luglio 2008

coraggio

si parla di droghe sonore...
signori miei cari...siamo pazzi??? correre dietro queste chimere assurde per raggiungere cosa???dove state andando??? io vi seguo con interesse trovo spunti di riflessione molto profondi... ma questa mattina sembra di leggere il delirio di alcuni amici...!!
io questo lo faccio con il sole... signori basta essere pigri alzarsi dal letto alle 05.45 è perfetto, ma non per accendere un apparecchio elettronico, ma bensì per essere puntuali al sorgere del sole e dargli il benvenuto... li si che senti le vibrazioni giuste ... ti sembra di aver riposato, con la pratica un energia ti pervade e accresce...senza cadere all'interno di nessuna ipnosi signori abbiamo ancora la natura dalla nostra parte non abbandoniamola. buona settimana a tutti.

mercoledì 18 giugno 2008

alieni

l'uomo può solo imparare ad espandere la sua aura...
quando li incontri ti guardano sbigottiti...
distolgono lo sguardo...
poveretti sono disperati!!
una vita sana sotto ogni aspetto ci libera da ogni cosa!!

la mente consapevole si espande...

lunedì 16 giugno 2008

fiducia

quello che capita sempre più spesso è avere delle soddisfazioni...
tipo hai un incontro di qual si voglia genere... se ci vai negativo, ti porti a casa una scatola vuota..., se invece... positivo quasi per magia... và a buon fine...!!

cosa sarà mai...
a prescindere da tutti i preconcetti, pensiamoci, succede veramente così...

mercoledì 11 giugno 2008

buongiorno...
signori...
sarà un piacere leggere di prima mattina un pensiero di analisi sull'esistenza...

.... l'essere umano... bizzarro... maschio!?!?
quanto è strano, è incomprensibile anche per noi che siamo "simili", deliberare, ipotizzare, ragionare, pensare... tutte cose macchinose di uno (essere) nei confronti di un altro(essere), un giudizio perenne...
come siamo affaticati, meritiamo tutto ciò??
e via a pensare su questo.... su quello... senza riuscire a mettere a fuoco...
è come un gioco concentrico con 10.000 anelli con buco, fino a quando non li becchi tutti in fila come un cavaliere della sartiglia il tuo pensiero non'è saggio.
e allora?? mmmm muble muble....

domenica 3 febbraio 2008

gocciola...

una meraviglia sentire la propria compagna condizionata dalle gocce...
come un ipnosi collettiva ci si inculca che la pioggia sia " BRUTTO TEMPO" che fesseria...

questa cosa che scende giù sotto forma di goccerelle è vita... essa purifica il campo magnetico e spirituale di ognuno di noi se siamo consapevoli...
buona giornata

sabato 2 febbraio 2008

oggi 02 febbraio iniziamo questo delirio....

vediamo a cosa porta