martedì 19 ottobre 2010

sempre vigili...


un saluto a tutti...
l'esistenza mi propina esperienze ogni giorno, senza mai lasciarmi digiuno!!

da qui vorrei segnalare a voi un incontro...

a presto...

lunedì 16 novembre 2009

Riconcepire come non esistente

Abbiamo necessita di fare un astrazione che ci porti a capire che il tempo non esiste.
Qualcosa ci può aiutare a vederci più chiaro … la nostra mente!!
Si può fare un piccolo esercizio, un esperimento:
sveliamo a noi stessi in gran segreto, in confidenza, che il lunedì non esiste …
lunedì 16 novembre 2009 non esiste!?!?!?!?!?!?
Si proprio così … non esiste, non è mai esistito e mai esisterà, ma non solo lunedì, neanche la settimana, neanche il mese, etc. etc..
E’ una convenzione sociale dove tutti siamo ficcati dentro fin da quando siamo nati …
Che sapore di nepente comprendere…

martedì 21 luglio 2009

luna nuova

Evento ripetitivo ma suggestivo.
Questa sera spettacolo naturale del cielo…
Stacchiamo un biglietto con noi stessi,
invitiamo figli, amici, amiche, chi vogliamo bene, e al volger della sera accompagniamoci in un punto senza inquinamento luminoso, e distendiamoci sereni sul nostro destriero di nome terra, apriamoci a croce faccendoni attraversare da tutte le energie disponibili del cosmo e dalla terra…
rilassiamoci …, rassereniamoci …, respiriamo … meditiamo a occhi aperti…
partecipiamo numerosi ad ammirare il nostro soffitto
buona vita a tutti

QUARTUCCIU - TOMBA DEI GIGANTI IS CONCIAS

Io andrò qui…

domenica 10 maggio 2009

La gioia di rendersi conto

Quando le cose non ti capitano personalmente non le concepisci come realmente formative...

... si, succede che ti meravigli quando ti viene riferita una cosa da parte di un amico, ascolti rimani costernato per un poco, ma poi tutto svanisce e vieni riassorbito dalla tua esistenza!!


vita poi, vuole che tu in prima persona sia chiamato a vivere da protagonista quello stesso evento, tutto succede li..., ti accorgi che non sei stato di conforto a nessuno, la tua predisposizione all'ascolto viene completamente rivalutata e ti accorgi che sei soggetto a interferenze, solo quando ti trovi a fare da batacchio ti accorgi del suono della vita...


solo in quel momento maestro il suono sgretola il guscio, il corpo perde la calcificazione, e il sorriso di aver capito ti assicura che non si verificherà più che il tuo udito sia sordo.

La profonda consapevolezza lucida ti assicura di comprendere completamente ogni respiro della tua vita...

reduce da questa esperienza...


buona esistenza a tutti!!

martedì 3 febbraio 2009

Valzer con Bashir

se avete un pò di tempo guardate questo film...
non si capisce dove si vuole arrivare...
o a capire che si stanno rendendo conto delle atrocità compiute
o a capire che ci fanno anche dei film sopra per farceli gustare anche seduti sul divano
o a capire che non c'è niente da capire e bisogna solo subire...!!
povere anime...

giovedì 15 gennaio 2009

svegliamoli

Un tenace strato conservava la tenuta stagna del cranio in una verginità tale, che neanche il più fine pulviscolo lo poteva contaminare penetrandovi.

Ancora mi sovviene alla memoria di quella “intuizione”che si manifestava con cicli quasi equinoziali, rari.

Quando veniva manifestata suscitava solo ilarità e sorrisi… e allora ancora chiusura…

Solo lo scorrere delle stagioni ha vinto lo strato di protezione indebolendolo… il quale si è sgretolato solo, quando fisicamente ho picchiato la testa!!

Tutto è apparso più chiaro, il coraggio e la consapevolezza di esistere si manifestarono rendendomi conscio della precedente fase!!

Questa nuova mi accompagna da tempo fiero di procedere.

Mi guardo attorno e vedo esseri umani in divisa, la più strana che vedo è quella con macchie di leopardo, indumenti che l’uomo usa per andare a caccia di altri uomini.

Ci sono ragazzi che ancora non hanno avuto la chiarezza di scegliere…

E con la promessa di un lavoro sono diventati mercenari.

Tutto per una bella auto e una casa.

L’immagine del mercenario nell’immaginario collettivo è distorta…

Solo perché si guarda indietro ai tempi dell’impero romano o nel futuro di cybercop, ti fa pensare di essere nel giusto!!

Vedere questi ragazzi che si privano della loro “nudità” per seguire i suggerimenti di altri meno ragazzi che all’interno della divisa si sono calcificati innesca un turbine vorticoso molto potente.

Proviamo a spogliarli…

video

martedì 23 dicembre 2008

hit et nunc



Sa consapevolezza de esistere si manifestada ogni momentu

Giai onniunu prima de mene si esprimiada riguardu a sos ovinos. Deo in qualitade de sardu potto esprimere unu concettu!!

Si calzada goi bene…

Esistiti zente a s’internu de su “grezze” chi pensana de essere a doppiu pede invezes che battos pedes. De persona mi so abizzadu che vinzas ieo ass’internu de su grezze appo belatu…,
emmo a distanza de tempus appo compresu chi belao…
itte potto acchere…
commo non bi belo prusu, su “grezze” non tene bisonzu de controllo dai parde de su pastore, sa cosa drammadica este chi noisi pensamusu a nos controllare a visenda.
Cando mi allontanu e intendo calicunu belare pro mi tornare ass’ordine de su “grezze”, mi avvizino e li grido is’urica s’istoria de su pastore chi narad goi:


“ non ti fidare de su pastore,
ista attentu a issu, si tue belas che lu ischitas…
si inchiettada, si agitada, semos sempere nois a che lu ischidare, li damos troppus pensieros… e poi semos tottus uguales pro issu.
Si tue belas a issu si abbiada chi mi ippo alluntanende, mi iscuttede, e carcoi orta mi iscuttede metta vinzas de mi ucchiere… però mi lassat biu.
A tie daidi unu charche pro ti narrere grazie ca l’asa ischitadu, ma ischis chi de tene non si pottede ammentare , i su momentu zustu ta da piccare via su vellu, e a nadale sa petha issoro , senza curare s’obbedienza tua!!”
Si ti andada, eni via chin mecus…
La consapevolezza di esistere si manifesta ogni attimo…

Gia qualcuno prima di me si espresse riguardo agli ovini, ma in qualità di sardo anche io posso esprimere un concetto!!
Ci calza così bene…
esistono esseri all’interno del “gregge” che pensano di essere bipedi invece che quadrupedi.
Personalmente mi sono accorto che anche io all’interno del “gregge” ho belato…, si a distanza di tempo ho capito che belavo… che ci posso fare…
Ora non belo più, il “gregge” non ha bisogno di controllo da parte del pastore, la cosa drammatica è che noi pensiamo a controllarci a vicenda
Quando mi allontano e sento qualcuno belare per riportarmi all’ordine del “gregge”, mi avvicino e gli sussurro all’orecchio la storia del pastore che dice così:

“non ti fidare del pastore,
fai attenzione a lui, se tu beli lo svegli… si arrabbia, si agita, siamo sempre noi a svegliarlo, gli diamo troppi pensieri…, e poi siamo tutti uguali per lui.
se tu beli lui si accorge che mi stavo allontanando, mi percuote, alle volte mi percuote tanto quasi da ammazzarmi…, ma mi lascia vivo,
a te, dà un calcio per dirti grazie di averlo svegliato, ma sappi che di te non si ricorderà, al momento giusto ti porterà via il vello, e a natale ammazzerà i tuoi figli per vendere le loro carni, incurante della tua obbedienza!! “

Se ti và vieni via con me….

giovedì 4 dicembre 2008

ecco noi

dove è finito l'uomo...
da dove arriva...
e dove si trova...

un eterna ricerca per capire chi siamo,
se siamo stati manipolati da altre creature di altri pianeti
alcuni risalgono a documenti antichissimi (per la comune concezione del tempo) di 15.000 anni fa...
teorie, fantasie, pensieri per tracciare un quaderno mai scritto che nessuno mai leggerà. la ricerca della verità scompare nella durata di una vita smarrita a guardar indietro.

essere una cosa sola no??
cancellare il tempo ?

ospitiamo virus di tutti i tipi nel organismo... sembrano ostili ... alcuni sono cattivi altri no... da dove vengono, chiediamo a loro se sono di marte o di qualche altro pianeta???

passaporto grazie!!

e dopo che abbiamo la risposta???
essere consapevoli che tutto procede costa tanta fatica a l'uomo, meglio ignorare la semplicità delle cose per entrare nel ginepraio della confusione!!

martedì 18 novembre 2008

info

L'ASSOCIAZIONE CULTURALE "Non Solo Terra" è lieta di invitarti al CONVEGNO “ Poteri Occulti e Verità Nascoste” politica- medicina- economia- finanza… Teatro ALFIERI - Cagliari6 Dicembre 2008 - Ore 15.30 Siamo sudditi di un regno nascosto? Se così fosse i reggenti chi sono?Perché “Globalizzare” un mondo che è già “globo” per sua natura?Si delinea all’orizzonte un nuovo ordine mondiale rispetto al quale, Noi che potere di determinazione abbiamo? Insieme ai relatori presenti cercheremo, attraverso l’indagine sui poteri occulti come la massoneria , i governi ombra,di saperne un po’ di più su ciò che non ci viene raccontato o ci viene raccontato in modo distorto, da chi ci governa, ci informa, ci cura , ci presta il danaro, etc…. Relatori : Nino Galloni (Economista ) Marcello Pamio ( Ricercatore) Tom Bosco ( Direttore editoriale di Nexus) Maurizio Blondet ( Giornalista) Maurizio Baiata ( Direttore editoriale X Time) Coordinamento: Stefano Salvatici Al termine del convegno verrà registrata la IV puntata della serie “La Porta sull’infinito – Incontri” prossimamente in onda su Videolina. Info e prenotazioni: 070/8808086 - 070/882221 Prevendita: Masella Strumenti Musicali P.zza Jenne, 37 Cagliari

sabato 8 novembre 2008

settima nota

Finalmente posso chiudere la settima nota della sinfonia: “il risveglio consapevole”

Certo suonata un po’ in ritardo, ma la vacanza in terra araba in quel della Giordania mi ha impedito di trovare il tempo e la concentrazione sufficienti per postare.

Consapevoli che avendo eseguito i suggerimenti precedenti in qualsiasi forma, intellettuale o fisica, siamo al punto che, una persona o ci vede bene o non ci vede per niente…, o ha ben chiare le possibilità che la sua vita gli offre o le possibilità saranno limitate ai lampi di luce che ogni essere umano riceve, sarà solo la sua consapevolezza a vederle, se no ahimé continuerà ad abbruttirsi con cibi, tv, ecc. ecc. !!

Ultimamente siamo allevati nel buio, quello da cui bisogna fuggire è la luce…
Insegnamento principe: il sole fa male!! fa venire le rughe…, cancro alla pelle…, e via dicendo uva, uvb, uvc, …. tutti i raggi del sole fanno male alla pelle… e gli occhi??? Quelli poveretti devono stare sepolti dietro una lastra di vetro, come una teca, se scura meglio, magari anche a specchio.
Basta farsi prendere in giro…
Fin da troppo tempo è estinta la gioia di guardarci negli occhi l’uno con l’altro.
Siamo schermati. La porta dell’anima è chiusa.
Quando ci guardiamo negli occhi, senza lastre di plastica, vediamo nel loro profondo riusciendo a leggere tutta la storia di un uomo.

Eliminiamo quello strumento che ci isola… fieri guardiamo dentro i nostri amici e diamo loro la possibilità di guardare, comunicare, leggere…!!

Eliminare gli occhiali da sole… costano una fortuna, sono una presa in giro per l’anima!!

Al contrario di quel film dove dovevano indossare gli occhiali per vedere, noi per vedere dobbiamo toglierli!!
Così ci assicuriamo che la luce arrivi nel punto importante, agli occhi, in modo che possa illuminare il cervello… realmente, scaldarlo!!

Ringrazio coloro che hanno apprezzato queste note, da me sperimentate in prima persona e seguite con gran piacere della mia anima!!
Fieri di esistere!!