sabato 8 novembre 2008

settima nota

Finalmente posso chiudere la settima nota della sinfonia: “il risveglio consapevole”

Certo suonata un po’ in ritardo, ma la vacanza in terra araba in quel della Giordania mi ha impedito di trovare il tempo e la concentrazione sufficienti per postare.

Consapevoli che avendo eseguito i suggerimenti precedenti in qualsiasi forma, intellettuale o fisica, siamo al punto che, una persona o ci vede bene o non ci vede per niente…, o ha ben chiare le possibilità che la sua vita gli offre o le possibilità saranno limitate ai lampi di luce che ogni essere umano riceve, sarà solo la sua consapevolezza a vederle, se no ahimé continuerà ad abbruttirsi con cibi, tv, ecc. ecc. !!

Ultimamente siamo allevati nel buio, quello da cui bisogna fuggire è la luce…
Insegnamento principe: il sole fa male!! fa venire le rughe…, cancro alla pelle…, e via dicendo uva, uvb, uvc, …. tutti i raggi del sole fanno male alla pelle… e gli occhi??? Quelli poveretti devono stare sepolti dietro una lastra di vetro, come una teca, se scura meglio, magari anche a specchio.
Basta farsi prendere in giro…
Fin da troppo tempo è estinta la gioia di guardarci negli occhi l’uno con l’altro.
Siamo schermati. La porta dell’anima è chiusa.
Quando ci guardiamo negli occhi, senza lastre di plastica, vediamo nel loro profondo riusciendo a leggere tutta la storia di un uomo.

Eliminiamo quello strumento che ci isola… fieri guardiamo dentro i nostri amici e diamo loro la possibilità di guardare, comunicare, leggere…!!

Eliminare gli occhiali da sole… costano una fortuna, sono una presa in giro per l’anima!!

Al contrario di quel film dove dovevano indossare gli occhiali per vedere, noi per vedere dobbiamo toglierli!!
Così ci assicuriamo che la luce arrivi nel punto importante, agli occhi, in modo che possa illuminare il cervello… realmente, scaldarlo!!

Ringrazio coloro che hanno apprezzato queste note, da me sperimentate in prima persona e seguite con gran piacere della mia anima!!
Fieri di esistere!!

3 commenti:

angela ha detto...

Ti sembrerò banale...ma per me è importante!...detesto gli occhiali che m'impediscono di comunicare con chicchessia!
Invito regolarmente la persona che l'indossa a toglierli altrimenti non riesco a comunicare...a parlargli!sono un vero e proprio muro!nè capisco come facciano a vedere attraverso colori alterati ciò che li circonda...e poi la ritengo una scusa per non mostrarsi qual si è!ci si nasconde!
Sarà perchè i miei occhi,nerissimi,sopportano bene la luce?NO!credo che c'entri proprio qualcos'altro di più importante!
io devo "sprofondare" negli occhi del mio interlocutore!solo così sono certa che mi sta ascoltando e capendo!...
La mia anima non ha schermi!
è ben in mostra in ogni caso!allo stesso modo pretendo che siano quelle altrui!
ciao Olan!caro saluto
angela
p.s.
circa il mio blog...non so perchè non entri!di solito dal nick si entra......grazie per la gentilezza!non so mettere i link,ma appena imparo ti linko subito!ne ho solo uno per puro caso!ciaociao

angela ha detto...

Olan!adesso...puoi entrare!ciao

stella ha detto...

Sono venuta a conoscerti dopo la visita da angela.

A presto